Мила Родино

Voce, Pianoforte

Miniatura di partitura

Ascoltare

Aggiungi un video per primo

Commenti

Мила Родино Voce, Pianoforte Rating: 5.00 out of 5 based on 2 reviews.
Clicca per votare

Informazioni

Typeset by Johan Schoone, from home.planet.nl/~jschoone/index_en.html

Informazioni su Мила Родино

Mila Rodino (Cara Patria) è l'inno nazionale bulgaro, scritto e musicato da Cvetan Cvetkov Radoslavov (1863-1931) nel 1885 come un canto patriottico in occasione della guerra serbo-bulgara. È l'inno nazionale dal 1964. Si tratta di un brano molto melodico e suggestivo, alquanto malinconico a causa della tonalità minore. In precedenza la Bulgaria ebbe tre diversi inni nazionali: quello del periodo monarchico, la canzone popolare Sumi Marica (Scorri Mariza) dal 1908 al 1945, oggi proclamato Inno nazionale folkloristico della Bulgaria e poi due inni della nuova repubblica comunista, entrambi composti da Georgi Dimitrov (1910-1966), omonimo del Georgi Dimitrov a quei tempi leader del partito comunista bulgaro, il primo dal 1945 al 1950 e il secondo, adottato a seguito della morte dell'uomo politico omonimo, dal 1950 al 1964, quest'ultimo modellato come una brutta copia dell'inno sovietico. Questo inno piaceva assai poco, anche perché mostrava troppo asservimento all'Unione sovietica. Perciò nel 1964 si convenne che la storia nazionale non doveva comunque essere dimenticata, e si adottò il bel canto di Radoslavov che si collegava al periodo della lotta per l'indipendenza. Alle sue due strofe originali ne venne però aggiunta una terza, con l'elogio del comunismo. Questa terza strofa è stata soppressa nel 1990.
Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. Usa materiale dall'articolo Wikipedia "Mila Rodino".

Other users also liked